Il mercato dell’Inter legato a doppio filo all’operazione Joao Mario. Il portoghese, pagato 40 milioni di euro (oltre bonus) nell’estate 2016, sta di fatto bloccando le principali operazioni in entrata. Le offerte ricevute non soddisfano la società nerazzurra, che intende privarsi del giocatore solo a titolo definitivo. Nel quartier generale del club milanese si è in trepidante attesa di nuove proposte, a partire da quella del Betis che appare molto interessato al classe 1993.

Vidal all’Inter? Si, ma solo se esce Joao Mario. Vrsaljko si avvicina

Senza la cessione di Joao Mario diventa impensabile lanciare l’affondo per Arturo Vidal, ex Juve attualmente di proprietà del Bayern Monaco desideroso di tornare in Italia per abbracciare il progetto dell’Inter.

Si registrano invece grossi passi avanti per Sime Vrasljko. Il croato è sempre più vicino e non è escluso possa unirsi ai suo nuovi compagni già ad inizio prossima settimana. Un affare da complessivi 25 milioni di euro, con prestito oneroso molto alto (ancora non note le cifre).