Piero Ausilio

Ausilio conferma, Barella è un obiettivo. Tutti i nomi

Ore caldissime in casa Inter, con importanti conferme anche in chiave mercato. La consegna del premio di miglior dirigente sportivo dell’anno a Piero Ausilio, DS nerazzurro, è stata occasione propizia per fare il punto con la stampa. 

Non solo il caso “Icardi” a tenere banco (con una replica a Wanda Nara a dir poco pepata). Ausilio ha svelato anche alcuni nomi di mercato, rigorosamente italiani a conferma dell’attenzione del club di via Durini sui prodotti del vivaio nazionale. Nel mirino del dirigente Tonali, centrocampista del Brescia Calcio, un paio di giovani della Dea, e il centrocampista del Cagliari Nicolò Barella.

Speriamo di trovare i profili giusti. Tonali? E’ uno di quelli. Barella? Ce ne sono anche un paio dell’Atalanta… come fa l’Inter a non seguire profili come Tonali, Barella o Mancini?

Ausilio conferma, Barella è un obiettivo. Tutti i nomi

Obiettivi per Gennaio o nomi buoni per le sessioni future? Barella, tra i citati, è l’unico che può avere un impatto immediato nella rosa nerazzurra.  La disponibilità di un centrocampista con le caratteristiche tecniche del nazionale azzurro tornerebbe utilissima a Spalletti, che negli ultimi match ha rilanciato Joao Mario da mezzala, in un centrocampo a 3.  La valutazione è altissima, non meno di 40 milioni di euro. Cifra che però potrebbe ancora lievitare, nel caso in cui il colpo venisse rimandato a Luglio.